DPCM 17/05/20

DPCM DEL 17 MAGGIO 2020

LINEE GUIDA PER LA RIAPERTURA DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE

DPCM del 17/05/20 con disposizioni valide da Lunedì 18 Maggio a Domenica 14 Giugno 2020: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/05/17/20A02717/sg

Il DPCM 17.05.20 ha autorizzato la riapertura delle attività economiche, con poche eccezioni, stabilendone le modalità di svolgimento. Infatti è stato ribadito che le attività economiche e produttive devono svolgersi nel rispetto dei contenuti dei “Protocolli” nazionali e delle “Linee di Indirizzo” relative al settore di riferimento, adottati dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome. 

Al riguardo, l’art. 2 del DPCM 17 Maggio dispone che, sull’intero territorio nazionale, debbano continuare a essere rispettati i contenuti del “Protocollo condiviso di Regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” del 14 Marzo s.m.i. relativo agli ambienti di lavoro sottoscritto fra il Governo e le parti sociali, nonché, per i rispettivi ambiti di competenza, del Protocollo relativo ai cantieri, sottoscritto il 24 Aprile, nonché del Protocollo relativo al settore del trasporto e della logistica sottoscritto il 20 Marzo.

Il mancato rispetto dei Protocolli o delle linee di Indirizzo regionali determina la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza (art. 1, co. 15, DL 33/2020).

Inoltre nello stesso DPCM 17 maggio 2020 troviamo in allegato i Protocolli anti-contagio per:

  • comunità religiose
  • parchi e giardini pubblici
  • spettacoli dal vivo e cinema
  • esercizi commerciali
  • ambienti di lavoro 
  • cantieri
  • trasporto e logistica 
  • trasporto pubblico
  • altre attività economiche (ristorazione, balneazione, strutture ricettive, servizi alla persona, commercio al dettaglio, commercio al dettaglio su aree pubbliche, uffici aperti al pubblico, piscine, palestre, manutenzione del verde, musei, archivi e biblioteche).